Home > Chi siamo

L’Associazione Vittorio Tison – “Cultura e solidarietà” nasce nel gennaio 1999 su iniziativa di Dino Amadori e di alcuni amici e colleghi di Vittorio Tison, stimato anatomopatologo, uomo di grandi qualità professionali e umane, impegnato in opere di volontariato in Tanzania.

La scelta prioritaria di intervento dell’Associazione è stata quella di realizzare un progetto per il controllo del cancro in Tanzania.
In Tanzania, i tumori maligni rappresentano la seconda causa di morte dopo le tre grandi malattie infettive (malaria, AIDS, tubercolosi), ed e per questo motivo che, proprio su questo territorio, l’Associazione ha deciso di promuovere iniziative nel campo dell’educazione sanitaria, della prevenzione primaria, della diagnosi precoce e della cura dei tumori. La sede prescelta per la realizzazione di progetti per il controllo del cancro sostenuti dall’Associazione Vittorio Tison è la città di Mwanza che sorge sul lago Vittoria e dove ha sede il Bugando Medical Center, ospedale di circa 800 posti letto gestito dalla Conferenza Episcopale della Tanzania.

La grave situazione epidemiologica in ambito oncologico e la carenza di strutture organizzative, tecnologia e professionalità, sono le ragioni per le quali l’Associazione ha pianificato un progetto per il controllo del cancro proprio in Tanzania.
Il progetto si articola in quattro settori principali:

» Prevenzione e Diagnosi precoce

» Assistenza e Cura

» Ricerca

» Formazione

Patto di Gemellaggio

Il progetto si realizza nell’ambito di un patto di gemellaggio che l’Associazione Vittorio Tison,  insieme con l’Istituto Oncologico Romagnolo (IOR), l’Istituto Scientifico Romagnolo per lo studio e la Cura dei Tumori (IRST IRCCS) e l’Istituto Oncologico Veneto (IOV), ha siglato con il Bugando Medical Center (BMC) e il Ministero della Salute tanzanese.