Home > Causes > Assistenza
IMG_3854-m

1 Sponsors

€204.000,00

PayPal

Direct Bank Transfer

Contribuisci attraverso un bonifico bancario sul conto 

IT31 Q061 2013 2000 0000 0002 704 

Laboratorio di Anatomia Patologica

Presso il Bugando Medical Center è stato attivato il Laboratorio di Anatomia Patologica con l’obiettivo principale di fornire un servizio diagnostico veloce ed efficiente ad una zona completamente sprovvista di tale struttura. L’attività tecnico diagnostica del laboratorio, oltre che da un’equipe di professionisti locali, è supportata anche da patologi e tecnici italiani volontari che periodicamente prestano la loro attività presso tale struttura. L’Associazione continua a offrire supporto sia per la gestione delle attività diagnostiche sia per lo sviluppo di nuove tecnologie.

Unità Operativa di Oncologia Medica

Nel 2008 è stata costituita l’U.O. di Oncologia Medica presso il Bugando Medical Center (BMC), diretta dal Dr. Nestory Masalu che aveva conseguito in Italia la specializzazione di Oncologia a conclusione di uno stage di 5 anni presso l’IRST-IRCCS grazie al sostegno dell’Associazione Vittorio Tison. L’Unità di Oncologia è dotata di un reparto di degenza per pazienti adulti e pediatrici e di un Day Hospital. L’organico è costituito da medici a diverso orientamento specialistico, infermieri, tecnici e impiegati. L’attività organizzativa, clinico-terapeutica e formativa dell’Unità di Oncologia è supportata da un turnover di oncologi medici italiani volontari, sostenuto dall’Associazione.
Approvvigionamento Farmaci
L’Associazione, in collaborazione con l’IRST, si fa carico della fornitura di farmaci antiblastici non disponibili in loco per garantire la migliore qualità terapeutica e la continuità di cura ai pazienti oncologici.

Radioterapia

Nel settembre 2013 è stata completata dal governo tanzanese la costruzione di un edificio dedicato all’attività di radioterapia. L’edificio contiene quattro bunker dove saranno collocate tecnologie adeguate al trattamento radioterapico di pazienti oncologici. L’Associazione si è impegnata a fornire un acceleratore lineare ad integrazione delle tecnologie necessarie. La realizzazione di una struttura radioterapica di alto livello rappresenta per quell’area geografica, che ne è pressoché completamente priva, un fondamentale salto di qualità nella terapia dei tumori.